Just another WordPress.com site

Articoli con tag ‘la Dea’

Il calice in saggezza – 2 (Fb) a cura di Manaar

avete scelto l’oblio per sperimentare la materia e per farla risalire verso la Luce. È stata dura, molto dura per voi, e tutto questo vi manca! Dimenticare tutto ciò che sapevate, tutto ciò che siete stati, dimenticare che siete stati esseri straordinari e che siete caduti nella materia densa è una scelta, ma è una scelta d’Amore per aiutare la materia ad elevarsi il più possibile vibratoriamente. In questa scelta d’Amore, non solo elevate la materia del vostro corpo, ma quando diffondete questo amore al di là del vostro corpo, voi elevate la frequenza di tutto ciò che vive e di tutto ciò che vi circonda.
Cit
1a

Foto: avete scelto l’oblio per sperimentare la materia e per farla risalire verso la Luce. È stata dura, molto dura per voi, e tutto questo vi manca! Dimenticare tutto ciò che sapevate, tutto ciò che siete stati, dimenticare che siete stati esseri straordinari e che siete caduti nella materia densa è una scelta, ma è una scelta d’Amore per aiutare la materia ad elevarsi il più possibile vibratoriamente. In questa scelta d’Amore, non solo elevate la materia del vostro corpo, ma quando diffondete questo amore al di là del vostro corpo, voi elevate la frequenza di tutto ciò che vive e di tutto ciò che vi circonda.<br /> Cit
Meditazione di Shamain:
“Il vuoto è il calice del grande desiderio”
Respirate questa frase alla luce della vostra candela.
Il cuore è un calice d’Amore divino che riceve e restituisce in un continuo flusso di benedizioni.
Felice “passaggio” anime in rinnovamento.
Silvia Manaar
2a

Foto: Meditazione di Shamain:<br /> "Il vuoto è il calice del grande desiderio"<br /> Respirate questa frase alla luce della vostra candela.<br /> Il cuore è un calice d'Amore divino che riceve e restituisce in un continuo flusso di benedizioni.<br /> Felice "passaggio" anime in rinnovamento.<br /> Silvia Manaar

 

A volte penso che vi è solo una grande malattia nel mondo:
non credere all’Anima”.Selene Calloni William
(Dal diario di Testa Ferdinando)3a
Foto: A volte penso che vi è solo una grande malattia nel mondo:<br /> non credere all’Anima”.</p> <p>Selene Calloni William<br /> (Dal diario di Testa Ferdinando)
“Se parlassi le lingue degli uomini
e anche quelle degli angeli,
ma non avessi l’Amore,
sarei come un bronzo che risuona
o un cembalo che tintinna.E se anche avessi il dono della profezia
e conoscessi tutti i misteri,
se possedessi tutta la scienza
e una fede così forte da trasportare le montagne,
ma non avessi l’Amore, non sarei nulla.E se anche distribuissi tutti i miei averi ai poveri
e dessi il mio corpo per esser bruciato,
ma non avessi l’Amore, non mi servirebbe a nulla.L’Amore è paziente e generoso.

L’Amore non è invidioso, non si vanta, non si gonfia d’orgoglio.

L’Amore è rispettoso,
non cerca il proprio interesse,
non cede alla collera, dimentica i torti.

L’Amore non gode dell’ingiustizia, la verità è il suo fine e la sua gioia.

L’Amore tutto scusa, di tutti ha fiducia, tutto sopporta, mai perde la speranza.

L’Amore non avrà mai fine.
Le profezie scompariranno; il dono delle lingue cesserà e la scienza svanirà.
La scienza è imperfetta, la profezia limitata,
ma verrà ciò che è perfetto ed esse scompariranno.

Tre sole cose dunque rimangono:
la fede, la speranza e l’Amore.
Ma più grande di tutte è l’Amore.

Paolo Di Tarso

4a Foto: “Se parlassi le lingue degli uomini e anche quelle degli angeli, ma non avessi l’Amore, sarei come un bronzo che risuona o un cembalo che tintinna. E se anche avessi il dono della profezia e conoscessi tutti i misteri, se possedessi tutta la scienza e una fede così forte da trasportare le montagne, ma non avessi l’Amore, non sarei nulla. E se anche distribuissi tutti i miei averi ai poveri e dessi il mio corpo per esser bruciato, ma non avessi l’Amore, non mi servirebbe a nulla. L’Amore è paziente e generoso. L’Amore non è invidioso, non si vanta, non si gonfia d’orgoglio. L’Amore è rispettoso, non cerca il proprio interesse, non cede alla collera, dimentica i torti. L’Amore non gode dell’ingiustizia, la verità è il suo fine e la sua gioia. L’Amore tutto scusa, di tutti ha fiducia, tutto sopporta, mai perde la speranza. L’Amore non avrà mai fine. Le profezie scompariranno; il dono delle lingue cesserà e la scienza svanirà. La scienza è imperfetta, la profezia limitata, ma verrà ciò che è perfetto ed esse scompariranno. Tre sole cose dunque rimangono: la fede, la speranza e l’Amore. Ma più grande di tutte è l’Amore. Paolo Di Tarso
Voi non siete individui, eppure dovete individualizzarvi, per comprendere e apprezzare l’esperienza del tutto. Perciò, in questo senso, avere amor proprio è “bene”. Lo è alla luce dì ciò che tentate di fare.Donald W.
5a
Foto: Voi non siete individui, eppure dovete individualizzarvi, per comprendere e apprezzare l’esperienza del tutto. Perciò, in questo senso, avere amor proprio è “bene”. Lo è alla luce dì ciò che tentate di fare. Donald W.
Scegli di essere te stesso.
Scommetti su di te e l’universo ti spalancherà porte
anche dove prima non vedevi che mura.
(Manuele Dalcesti)
 6a
Foto: Scegli di essere te stesso. Scommetti su di te e l’universo ti spalancherà porte anche dove prima non vedevi che mura. (Manuele Dalcesti)
“Sappi che il mondo intero è uno specchio,
in ogni atomo vi sono cento soli fiammeggianti.
Se tu spezzi il cuore d’una singola goccia d’acqua,
ne emergono cento puri oceani.
Se esamini ogni granello di polvere
vi si possono scoprire mille Adami…
In un granello di miglio si cela un universo;
tutto è raccolto nel punto presente…
Da ogni punto di questo cerchio,
vengon tratte migliaia di forme.
Ogni punto, nella sua rotazione in cerchio
È ora un cerchio, ora una circonferenza che gira”.Mahmûd Shabestarî Sufi.
7a
Foto: “Sappi che il mondo intero è uno specchio, in ogni atomo vi sono cento soli fiammeggianti. Se tu spezzi il cuore d’una singola goccia d’acqua, ne emergono cento puri oceani. Se esamini ogni granello di polvere vi si possono scoprire mille Adami… In un granello di miglio si cela un universo; tutto è raccolto nel punto presente… Da ogni punto di questo cerchio, vengon tratte migliaia di forme. Ogni punto, nella sua rotazione in cerchio È ora un cerchio, ora una circonferenza che gira”. Mahmûd Shabestarî Sufi.
quando dimentichiamo l’Io diventiamo tutt’Uno con migliaia di cose”. (Dogen)
Foto: quando dimentichiamo l’Io diventiamo tutt’Uno con migliaia di cose”. (Dogen)
 8a
Annunci

Tag Cloud